Ligastory

Nove anni sempre sulla sua strada. È iniziata nel 2006 l’avventura dei LigaStory, band tributo a Ligabue, che porta sui palchi di tutta Italia i successi di Luciano Ligabue. Una sera di otto anni fa, appunto, il cellulare di Michele suona. Dall’altra parte c’è Manny che in poche parole gli espone il progetto: “Ho visto su internet che sei un bassista e cerchi un tributo a Ligabue. Bene, io sono un chitarrista e voglio fare la stessa cosa”.
I due si chiudono in sala prove con Tino Vavassori (anche lui alle sei corde) per provare cantanti e batteristi. Le prime selezioni non sono entusiasmanti, poi Manny tira fuori un nome: “Conosco un ragazzo che suonava con me qualche anno fa e ha la voce uguale a quella del Liga”. Si tratta di Lorenzo: timbro vocale impressionante e grande carisma, frutto di anni passati a lavorare nei locali. Intanto alla batteria arriva Guido Mainardi.
La band è ormai composta. Passano i mesi, le ore in studio e con esse aumenta la voglia di esibirsi live. Nell’estate 2007, finalmente, arrivano i primi concerti. I ragazzi capiscono che il treno è quello buono, ma quello sulla strada del rock è un viaggio avventuroso e tortuoso allo stesso tempo. Tino lascia e al suo posto arriva Alfredo Grassi. Il gruppo trova una certa stabilità e i due anni successivi sono un lungo tour per tutto il nord Italia e non solo.
Chilometri, date e desiderio di provare nuove esperienze sono un mix esplosivo: Alfredo e Guido decidono di mettere anima e corpo in altri progetti e vengono sostituiti da Fabio Calzi alla chitarra (qualche mese dopo toccherà a Simone Tanghetti) e Francesco Marzetti alla batteria. Musicisti di alto livello, ma anche molto impegnati a livello professionale, tanto che una nuova rivoluzione è dietro l’angolo. Il 2012 è l’anno della svolta: Mauro e Diego prendono, rispettivamente, il posto di “Tango” e “Marze” e con il loro ingresso che la line up della band si può dire completa.
Oltre a numerosissime esibizioni, i LigaStory, band tributo a Ligabue, possono vantare anche collaborazioni con i musicisti che hanno segnato la storia di Ligabue. In principio è toccato a Max Cottafavi, poi a “Capitan” Fede Poggipollini. Esperienze che hanno lasciato il segno nei cinque musicisti e che hanno permesso a Lorenzo di realizzare un sogno: cantare accompagnato dalla vera band del Liga. Da tre anni, infatti, il nostro front man è la voce del progetto L7, concerto evento che coinvolge oltre ai già citati Cottafavi e Poggipollini, anche Mel Previte, Antonio “Rigo” Righetti, Fabrizio Simoncioni e Roby Pellati in uno spettacolo unico e di grande impatto. Per restare aggiornati sulle news dei Ligastory, band tributo a Ligabue, visitate la nostra pagina Facebook.

 

10454225_615029768614272_4262102517293862141_o

© 2015 Ligastory – Cover Band Tributo a Luciano Ligabue - Tutti i diritti riservati.